ll Conglomerato a freddo è un conglomerato plastico insaccato, già pronto all'uso, che permette di chiudere le buche che si formano sulla superficie  stradale, soprattutto nel periodo invernale, causate dal freddo e dal gelo.

Inoltre, è possibile ripristinare piccole superfici dove sono stati realizzati scavi per la posa di condutture elettriche, telefoniche ed idrauliche. 

Il Conglomerato a freddo è di facile applicazione, rimane plastico sia nel periodo estivo e sia nel periodo invernale, può essere applicato anche su superfici umide o bagnate, in quanto contiene un attivante di adesione che ne garantisce la perfetta tenuta. Il traffico veicolare, dopo l'applicazione garantirà la perfetta compattazione senza che il prodotto fuoriesca dalla buca in cui è contenuto.

Dosaggio: Il Conglomerato a freddo ha un peso specifico approssimativo di 1.500 kg./mc che corrisponde a circa 15 Kg di prodotto per ogni metro quadro e per ogni centimetro di spessore della buca

Composizione: Aggregati, bitume, attivanti di adesione e specifici plastificanti.

Proprietà fisiche: 

bullet

Aspetto -  Granulare plastico

bullet

Densità approssimativa - 1500 Kg./mq.

bullet

Additivo plastificante - Non meno di del 25% sul peso del bitume

Imballaggio: In sacchi da Kg. 25, in pedane da 60 sacchi

Temperatura: il Conglomerato a freddo rimane morbido e malleabile anche a basse temperature; è lavorabile da -25°C a +40°C.
Tempo di posa: una zona rappezzata con il Conglomerato a freddo può essere aperta al traffico immediatamente senza che il passaggio dei veicoli ne provochi il sollevamento e lo sgretolamento.
Stoccaggio: essendo confezionato in sacchi a tenuta stagna il Conglomerato a freddo può essere lasciato per periodi di sei mesi accatastato all'aperto senza perdere le sue proprietà, oppure può essere conservato al coperto per periodi fino a due anni. In caso di indurimento del prodotto basta metterlo in luogo tiepido la notte precedente all'uso.

 

Come si applica

 

 

1  Esempio di Buca da sistemare

 

2 Versare nella buca la quantità necessaria

3 Stendere e compattare

4 L'apertura al traffico potrà avvenire immediatamente dopo la compattazione del conglomerato a freddo.